Amo i rapaci, sono la mia grande passione e non potevo perdere l’occasione di un viaggio in Spagna, nel loro regno, l’Estremadura.

Il territorio è situato nella Spagna centro-occidentale e quello che abbiamo esplorato si può suddividere sostanzialmente in due tipologie di ambienti, la steppa, ondulate pianure coperte da erba e piante, e la dehesa, boschi radi di lecci, sughere o querce spagnole destinati per lo più al pascolo, quindi privi di sottobosco.
La parte settentrionale dell’Estremadura, però, ospita il Parco Nazionale del Monfrague, senza dubbio l’ambiente più spettacolare, con monti, boschi, fiumi e pareti rocciose che ospitano in grande abbondanza coppie di grifoni. Nidificano anche l’avvoltoio monaco, la cicogna nera e l’aquila imperiale.
Tra i vari luoghi visitati, Caseres, Trujillo, Monroy e zone limitrofe, una menzione speciale la merita la vasta steppa de “La Serena", che si trova vicino Badajoz, dove abbiamo osservato con molta fortuna otarde, galline prataiole, pernici, avvoltoi, nibbi, albanelle minori, aquile e svariati passeriformi, tra i quali la calandra, che accompagnava le gite con il suo canto vario ed insistente.
Un tocco in più a questa esperienza è arrivato assolutamente dai capanni che abbiamo accuratamente scelto, uno per la rara aquila di bonelli e l’altro, molto divertente, per avvolti e nibbi.
Per concludere, una selezione di foto fatte qua e la nel corso della gita. Ringrazio l’amico Giampiero, che condivide con me la passione per la caccia fotografica e che mi ha guidato ed accompagnato per le lunghe giornate con allegria.

6 comments

  1. Rispondi

    Molto belle. L’Estremadura riserva sempre piacevoli sorprese e tu hai saputo coglierle con efficacia, nonostante GF. Scherzo naturalmente…..

  2. Renzo Mastracci

    Rispondi

    Paolo, un’immersione completa nell’ambiente dell’Estremadura. Complimenti per le belle immagini. A prossimo incontro mi racconterai.
    Ciao.
    Renzo

  3. GIULIO IELARDI

    Rispondi

    Foto splendide, qualcuna spettacolare (i due nibbi in volo, per esempio)!
    Complimenti Paolo, è un sogno che si avvera eh? E si vede che te lo meritavi. Inizia a formulare i prossimi…

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *